Whistleblowing

SEGNALAZIONI DI IRREGOLARITA’ O VIOLAZIONI

Isagro fornisce ai dipendenti del Gruppo, ai componenti degli organi sociali, ai clienti, ai fornitori, ai partner, ai consulenti, ai soci e, più in generale, agli stakeholder del Gruppo canali di segnalazione al fine di assicurare un flusso informativo adeguato in merito a irregolarità o violazioni di leggi e regolamenti, di valori e principi sanciti nel Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo e nel Codice Etico del Gruppo Isagro.

Le Segnalazioni devono essere rese attraverso la compilazione della “Scheda di Segnalazione violazione” (Allegato B2 al Modello di Organizzazione Gestione e Controllo di Isagro S.p.A.) da trasmettere attraverso uno dei seguenti canali volti a tutelare la riservatezza relativa all’identità dei segnalanti:

  • e-mail, all’indirizzo di posta elettronica: whistle.isagro@gmail.com con accesso limitato al solo Responsabile Internal Audit;
  • e-mail, all’indirizzo di posta elettronica: organismodivigilanza@isagro.com con accesso limitato al solo Responsabile Internal Audit (il quale è anche membro interno dell’Organismo di Vigilanza);
  • in forma cartacea, all’indirizzo di posta ordinaria: Isagro S.p.A. – Via Caldera 21 – 20153 - Milano, all’attenzione del Responsabile Internal Audit.

Qualora la Segnalazione dovesse riguardare il Responsabile Internal Audit, la stessa dovrà essere inviata attraverso la compilazione della medesima scheda di cui sopra secondo le seguenti modalità:

  • e-mail, all’indirizzo di posta elettronica: director.isagro@gmail.com con accesso esclusivo all’Amministratore Incaricato del Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi di Isagro S.p.A.;
  • in forma cartacea, all’indirizzo di posta ordinaria: Isagro S.p.A. - Via Caldera 21 – 20153 - Milano, all’attenzione dell’Amministratore Incaricato del Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi di Isagro S.p.A..

Per maggiori dettagli si rimanda alla Procedura di Segnalazione di Gruppo.

Per l’informativa ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali, si rimanda a quanto riportato nell’ Allegato 1 alla suddetta Procedura.